Giardino di carta

Eventi 2023

Inaugurazione
IDENTITÀ inDIFFERENZA
Incontri e dialoghi 2023

Sapere dov’è l’identità è una domanda senza risposta.
José Saramago

L’identità è come un diamante dalle molteplici sfaccettature, ciascuna delle quali ne offre una visione particolare; l’identità stessa non si rivela in nessuna, eppure costituisce quel riflesso.
David Le Breton

Nello scrivere queste righe, che accompagnano il programma del Giardino di Carta 2023, sento il peso della complessità intrinseca al significato del titolo di questa edizione e insieme la necessità,  per dipanare il senso di un concetto così ampio, di partire dalla sua definizione, linguistica e filosofica.

Così, apro il vocabolario Treccani della lingua italiana, alla voce “identità”:

“L’essere identico, perfetta uguaglianza”, ma anche  “il senso e la consapevolezza di sé come entità distinta dalle altre e continua nel tempo”.

Un buon punto di partenza, vale la pena continuare. E così mi imbatto nel documento della Commissione Federale svizzera della Migrazione, che definisce l’identità come “orientarsi, conoscere la propria posizione nella realtà quotidiana, nell’ambiente circostante e nel mondo. La definizione dell’identità si muove tra percezione di sé e percezione degli altri: ogni volta che diciamo «io sono» indichiamo implicitamente una differenza o delimitazione rispetto agli «altri».”

E ancora, mi soccorre la filosofa Michela Marzano:

“La nozione di identità ci sfugge. Chi siamo? Cosa ci definisce davvero? […] L’’identità si muove, cambia, evolve e, nonostante i tentativi disperati di fissarla, lei sfugge. Siamo tutti ”uno nessuno e centomila”, come scriveva Pirandello, […] soprattutto perché abbiamo sfaccettature che non possono essere contenute all’interno di una definizione rigida di sé”

Ne traggo più domande che risposte. Insomma, possiamo parlare di identità dal momento che, non solo noi ma anche la cultura, sta proprio nel cambiare e nel trasformarsi? Come trovare un punto di equilibrio tra la difesa di una singolarità e l’esigenza di universalità? Come modularla in contrapposizione e in relazione al concetto di differenza, che ne è lo specchio?

La scelta di dedicare i nostri incontri a questo concetto non è casuale, ma nasce dal fatto che l’identità è sempre stata al cuore del lavoro di Keminova, delle sue attività e iniziative. Affrontarne le diverse sfaccettature parte da qui ed è certamente una sfida. Una bella sfida, che proveremo a cogliere insieme a un gruppo di interlocutori che- attraverso la loro esperienza – affronteranno questo concetto da diversi punti di vista, inattesi e sorprendenti.

Dall’identità inscritta in un brand (e nel nostro brand in particolare!) e alle sue implicazioni esterne, ma anche interne, all’identità legata alla terra e alla sua coltivazione, a quella di genere e alle sue declinazioni all’interno di un ambiente lavorativo, alla costruzione dell’identità di un territorio, fino alla lettura creativa, fluida e personale dell’identità attraverso l’arte e l’illustrazione. Senza dimenticare, naturalmente, la modellazione dell’identità dei nostri prodotti, frutto di studio, intuizione, confronto e analisi dei bisogni e dei mutamenti della società.

L’obiettivo è ambizioso, ma entusiasmante: mettere in discussione i nostri punti fermi, suscitare domande, prima ancora che risposte, arricchire la nostra consapevolezza, attraverso la costruzione di uno sguardo che si nutre del passato per comprendere il futuro.

Quante altre definizioni di identità e differenza incontreremo? E quanto lontano ci porteranno?

M.T.

PROGRAMMA 2023

2 marzo 2023
ore 16.00

Bruno Stucchi, Strategic Designer e Creative Director

L’identità di marca
e la nuova Brand Identity di Keminova

Workshop/presentazione

30 marzo 2023
ore 16.00

Nadia Venturini, Docente di letteratura italiana
e Pierluigi Donna, Agronomo

Identità culturale in ambiente coltivato:
confini e contaminazioni

27 aprile 2023
ore 16.00

Raffaele Alberto Ventura, autore

Il risveglio delle identità

25 maggio 2023
ore 16.00

Laboratorio di ricerca e formulazione Keminova

Angela Golosio, R&D manager e docente a contratto presso COSMAST Ferrara – Marco Foglia, Luca Laffranchini, Francesca Masin, Chiara Rastrelli, R&D specialists

Identità cosmetiche

4 Luglio 2023
Intera giornata

Visita all’azienda Davines S.p.A.

21 settembre 2023
ore 16.00

Emanuele Montibeller, ideatore e fondatore di Arte Sella. Oggi Direttore artistico di OCA Oasy Contemporary Art

Creatività e territorio. L’identità di un paesaggio

29 settembre 2023
Intera giornata

Visita a Levico e Arte Sella

26 ottobre 2023
ore 15.30

Presentazione del libro “Persone” di Tino Bino
Quadra Editrice

Dialogherà con l’autore Pino Notarnicola
Letture

2 dicembre 2023

Workshop in due sessioni: 10.30-12.15 e 13.30-15.15

Marco Somà, Illustratore Premio Andersen

Il richiamo della palude
Laboratorio per tutte le età alla ricerca dell’identità

Aperto alle famiglie